Annunci
CRISIS, Italia, Politica

Legge elettorale (Porcellum): per la Consulta è incostituzionale. Ascolta la discussione

corte costituzionaleASCOLTA LA DECISIONE DELLA CORTE COSTITUZIONALE:  

Fonte: http://www.radioradicale.it/ –  licenza Creative Commons attribuzione 2.5

Il Comunicato stampa della Corte Costituzionale.
Incostituzionalità: accolta dalla Consulta l’eccezione d’incostituzionalità presentata dagli avvocati Felice Besostri, Aldo Bozzi e Claudio Tani contro la Legge elettorale n. 270/2005 (“Porcellum”).

La Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale delle norme della legge n. 270/2005 che prevedono l’assegnazione di un premio di maggioranza – sia per la Camera dei Deputati che per il Senato della Repubblica – alla lista o alla coalizione di liste che abbiano ottenuto il maggior numero di voti e che non abbiano conseguito, almeno, alla Camera, 340 seggi e, al Senato, il 55% dei seggi assegnati a ciascuna Regione.

La Corte ha altresì dichiarato l’illegittimità costituzionale delle norme che stabiliscono la presentazione di liste elettorali “bloccate”, nella parte in cui non consentono all’elettore di esprimere una preferenza.

Le motivazioni saranno rese note con la pubblicazione della sentenza, che avrà luogo nelle prossime settimane e dalla quale dipende la decorrenza dei relativi effetti giuridici.

Resta fermo che il Parlamento può sempre approvare nuove leggi elettorali, secondo le proprie scelte politiche, nel rispetto dei principi costituzionali.

Roma, dal Palazzo della Consulta, 4 dicembre 2013

————————

Sarebbe prematuro tentare di ponderare “a caldo” le conseguenze politiche e istituzionali della sentenza annunciata ieri dalla Corte Costituzionale. A fil di logica, però, la decisione della Consulta fa ormai apparire insostenibile ogni residua pretesa di manipolare la Costituzione da parte di un Parlamento la cui rappresentatività per diversi aspetti è irreparabilmente compromessa.

Tutti i parlamentari italiani subiscono oggi una deminutio di autorevolezza, che ricade in modo particolarmente grave su coloro i quali siano stati “nominati” per grazia delle performances, teatrali o televisive, dei loro leader.

D’altro canto la legislatura non può però terminare finché non sia entrata in vigore una nuova legge elettorale, per quanto inevitabilmente provvisoria essa sarà. Realisticamente ciò richiederà qualche tempo. E, frattanto, il Paese giungerà quindi alle soglie del semestre italiano di Presidenza UE, sicché è nell’interesse generale consentire la continuazione della legislatura ancora per l’intero 2014. Come pure è nell’interesse generale che Governo e Parlamento sappiano utilizzare i prossimi dodici mesi per dare corso a misure in grado di fronteggiare la crisi.

Senza dubbio, una di queste misure dovrà constare in un prelievo di ricchezza dai grandi patrimoni, e ciò nella misura minima necessaria a permettere qualche serio intervento di rilancio produttivo.

Sul piano istituzionale il Governo e il Parlamento potrebbero altresì indire l’elezione di una Assemblea Costituente, da eleggersi con metodo proporzionale. Come nel 1946 gli elettori potrebbero ricevere due schede, l’una per l’elezione dei costituenti, l’altra per la scelta della forma di Governo, se parlamentare, presidenziale o semipresidenziale.

All’Assemblea Costituente andrebbe affidato il compito di redigere una bozza organica di riforma, volta a mettere in sicurezza l’architettura fondamentale della nostra Repubblica.

(di Andrea Ermano – Il Quotidiano dei lavoratori)

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Sostieni CAMBIAILMONDO

Dai un contributo (anche piccolo !) a CAMBIAILMONDO

Per donare vai su www.filef.info e clicca sull'icona "DONATE" nella colonna a destra in alto. La pagina Paypal è: filefit@gmail.com

Restituire la sovranità agli elettori: firma la petizione

Inserisci la tua e-mail e clicca sul pulsante Cambiailmondo per ricevere le news

Segui assieme ad altri 1.437 follower

LINK consigliati

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Blog Stats

  • 761,765 hits

ARCHIVIO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: