America, Eventi manifestazioni iniziative, Geopolitica Conflitti Pace, Politica

Chávez rieletto presidente del Venezuela

Chávez somos todos! – Chávez siamo tutti!
Chávez 54,4% contro il 44,3% del candidato del FMI – Votanti 80,1% – Musi lunghi a Washington e Madrid: il “dittatore” spazza il rivale a suon di voti
di Tito Pulsinelli (Caracas)
A nulla è servito il lancio solitario dell’ABC di Madrid che -molte ore prima dell’annuncio  del risultato ufficiale – aveva sparato che il rampante magnate della hight di Caracas stava vincendo con il 51,3% contro un 48,06 di Chávez. L’avevamo anticipato (qui), ma ai mestatori non è riuscito di provocare tumulti e teppismo giovanile da sfruttare poi contro il detestato “dittatore”. Una affluenza di elettori massiccia (80,1%), senza precedenti in Venezuela, contrasta con il crescente astensionismo e disaffezione esistente in Europa e USA e conferisce una legittimità inquestionabile alla nuova istituzionalità bolivariana. Chávez è confermato presidente con un consenso sociale d’una ampiezza inarrivabile per la quasi totalità dei suoi colleghi stranieri

I più di diecimila giornalisti internazionali arrivati a Caracas – più numerosi di quelli che seguirono le olimpiadi di Londra – per scrutare tra le pieghe e nella penombra, testimoniano dell’importanza geostrategica raggiunta dal Venezuela bolivariano e le implicazioni derivanti dalla rotta che dovevano tracciare gli elettori. Han mostrato il pollice verso al cambio di rotta e a un timoniere fondomonetarista, ostile al welfare, sionista e nemico del blocco sudamericano. Esce riconfermata la continuità, cioè la crescita con redistribuzione sociale, la sovranità come condizione basilare dell’equità, e la difesa a testuggine dei beni strategici come patrimonio collettivo, costituzionale e inalienabile.

Chávez è vittorioso in una campagna in cui hanno partecipato anche gli insidiosi poteri esterni. Esce sconfitto non solo un familiare dell’ingorda – ma miope – oligarchia interna. E’ stata ancora una volta sbarrata la strada “ai mercati”, alle elites globaliste occidentali con la bava alla bocca, impazienti di controllare la maggiore riserva di idrocarburi del mondo. E’ una lezione ai loro guardaspalle mediatici, ai maggiordomi politici, alla nebulosa di organismi sovvenzionati dai vari Soros, fondazioni europee e dalle partite segrete di “aiuti alla democrazia” sborsati dagli USA. Dovranno aspettare sei anni, perchè il popolo venezuelano ha dato una lezione morale a tutti costoro, svelandone la natura mercenaria e la faccia di bronzo.

Potranno criticare l’istituzionalità del Venezuela e del suo presidente, solo dopo che i cittadini spagnoli, britannici, olandesi, svedesi, danesi potranno votare quale re li governi.
Quando negli USA la campagna presidenziale non sarà più una caccia grossa ai finanziamenti dei colossi imprenditoriali o finanziari, dove vince chi raccatta di più, in una elezione di secondo grado.

I venezuelani hanno dimostrato che c’è un’alternativa al neoliberismo, è percorribile e vantaggiosa, e che il neo-golpismo finanziario che flagella l’Europa non è una calamità biblica, ma delirio di potenza dell’1%.

Fonte: http://selvasorg.blogspot.it

Discussione

2 pensieri su “Chávez rieletto presidente del Venezuela

  1. In Venezuela Chavez vince ancora
    La destra ammette la sconfitta
    http://www.ilmanifesto.it/attualita/notizie/mricN/8645/

    "Mi piace"

    Pubblicato da cambiailmondo | 08/10/2012, 10:46
  2. CHAVEZ – FERRERO (PRC-FDS ITALIA): «FELICITACIONES POR LA VICTORIA DE CHAVEZ. REFUERZA EL PROCESO DE TRANSFORMACION SOCIAL EN AMERICA LATINA CONTRA EL NEOLIBERALISMO»

    Nuestras felicitaciones por la enèsima y limpia victoria del Presidente Hugo Chàvez Frìas en las
    elecciones de Venezuela: es la confirmaciòn de la voluntad popular de continuar con el proceso de la “revoluciòn bolivariana” que se viene desarrollando desde hace 14 años. Se refuerza asì el camino de transformaciòn social en America Latina contra el neoliberalismo.
    Las polìticas pùblicas del gobierno de Chàvez han puesto los recursos petrolìferos al servicio del pueblo venezolano para garantizar la educaciòn y la salud gratuita, trabajo, justicia social y dignidad.
    Esta victoria es una buena noticia para nosotros y para todos los pueblos latinoamericanos y su proceso de integraciòn regional, lejos años luz del europeo. Todo lo contrario a los planes de austeridad de
    la Uniòn Europea! Asì como en Venezuela, se necesita recuperar el control estatal de los recursos sin ingerencia extranjera, y reforzar el estado de bienestar. Exactamente lo contrario de las polìticas criminales de la “troika” contra los pueblos europeos. Al Presidente Chàvez enviamos nuestras felicitaciones y los mejores deseos para su nuevo mandato.

    Paolo Ferrero
    Secretario Nacional
    Partido de la Refundaciòn Comunista-Izquierda Europea
    Italia

    CHAVEZ – FERRERO (PRC-FDS): «FELICITAZIONI PER LA VITTORIA DI CHAVEZ. RAFFORZA IL PROCESSO DI TRASFORMAZIONE SOCIALE IN AMERICA LATINA CONTRO IL NEOLIBERISMO»

    Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista-FdS, dichiara:

    «Le nostre felicitazioni per l’ennesima, limpida vittoria del Presidente Hugo Chávez nelle elezioni in Venezuela: è la conferma della volontà popolare di continuare il processo della “rivoluzione bolivariana” che dura da 14 anni, si rafforza così il percorso di trasformazione sociale in America Latina contro il neoliberismo. Le politiche pubbliche del governo Chávez hanno posto le risorse petrolifere al servizio del popolo venezuelano per garantire educazione e sanità gratuite, lavoro, giustizia sociale e dignità. Questa vittoria è una buona notizia per noi e per tutti i popoli latinoamericani ed il loro processo di integrazione regionale, lontano anni luce da quello europeo. Altro che piani di austerità: come in Venezuela, bisogna recuperare il controllo statale delle risorse e rafforzare lo stato sociale, il contrario delle politiche criminali della troika contro i popoli europei. Al presidente Chávez i nostri migliori auguri di buon lavoro».

    "Mi piace"

    Pubblicato da cambiailmondo | 08/10/2012, 14:51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

DOPO COVID-19

Sostieni CAMBIAILMONDO

Dai un contributo (anche piccolo !) a CAMBIAILMONDO

Per donare vai su www.filef.info e clicca sull'icona "DONATE" nella colonna a destra in alto. La pagina Paypal è: filefit@gmail.com

Inserisci la tua e-mail e clicca sul pulsante Cambiailmondo per ricevere le news

Unisciti ad altri 1.704 follower

Blog Stats

  • 1.199.608 hits

ARCHIVIO

LINK consigliati

 
 
 
 
 
 
 
 

cambiailmondo2012@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: