Annunci
Confessioni Audit Eterodossie Satire, CRISIS, Educazione e Cultura, Italia, Lavoro economia società, Politica

Senza soldi. Il denaro è un inganno: chi e come riesce a farne a meno

Senza-SOLDIChi l’ha detto che la crisi economica, la disoccupazione dilagante, specie dei più giovani, i redditi familiari tagliati a fette, i mutui sempre più difficili da pagare, la spesa fatta contando i centesimi, insomma la vita al minimo, sia solamente una disgrazia? Certo lo è. Ma nonostante questo, e anche grazie a questo, milioni di persone cercano altre vie, altri modi di vita. Soluzioni non dentro il mercato, ossia la religione del consumo, l’indifferenza verso i disastri ambientali o la competizione a perdere, quella in cui vince chi ha il salario e la protezione sociale più bassi. Milioni di persone cercano soluzioni fuori dal mercato. O meglio, re-inventando il mercato, il modo di produrre e consumare, la circolazione e la fruizione di ciò che serve.

Qualcuno, tra gli studiosi che nel mondo osservano questo fenomeno, parla di una “insurrezione in corso”: una ribellione pacifica e molecolare, che viaggia nella Rete e nei gruppi locali di persone che si incontrano e si conoscono, in cui agiscono coloro che producono e coloro che consumano, e che rimettono al suo posto, quello di semplice mezzo di scambio, o addirittura abolendo, la moneta, resa ormai nociva e misura di tutto dalle potenze finanziarie globali.

Un libro racconta chi si dedica alle banche del tempo, al baratto, all’autoproduzione, alla reciprocità e alla costruzione di comunità. Chi coltiva orti urbani e promuove la libera circolazione di libri, di abbigliamento, di servizi. Chi crea un gruppo di acquisto solidale o un mercato a chilometro zero, un ristorante o un albergo.

Chi promuove lo scambio non monetario o conia monete locali. Insomma chi lavora alle mille forme di una economia al servizio del benessere sociale. Questo libro, ora in libreria, si intitola “Senza soldi. Il denaro è un inganno: chi e come riesce a farne a meno”, e contiene, oltre a reportage, schede e narrazioni, articoli e riflessioni di persone che organizzano e osservano il fenomeno della neo-economia. Una guida e un “manifesto”: dalla crisi che stiamo attraversando possiamo uscire diversi.

“Senza soldi”, a cura di Roberto Musacchio, Anna Pizzo, Patrizia Sentinelli e Pierluigi Sullo, è edito da Intra Moenia / Democrazia km zero (190 pagine, 16 euro) in collaborazione con l’associazione Altramente. Lo si trova in libreria.

Per proporre incontri o presentazioni o anche per richiedere direttamente il libro si può scrivere a:

pizzo.zero@gmail.com (Anna Pizzo e Patrizia Sentinelli).

I testi sono di Bruno Amoroso, Andrea Baranes, Davide Biolghini, Marisa Cengarle, Roberto Ciccarelli, Domenico De Simone, Dario Mavilia, Riccardo Petrella, Maurizio Ruzzene e Chiara Spadaro.

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Senza soldi. Il denaro è un inganno: chi e come riesce a farne a meno

  1. L’unico antidoto alla crisi è il baratto! Segnalo a tal proposito il sito http://www.mangrow.net dove utenti di tutto il mondo possono scambiare servizi.

    Mi piace

    Pubblicato da Antonio | 05/06/2013, 13:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Sostieni CAMBIAILMONDO

Dai un contributo (anche piccolo !) a CAMBIAILMONDO

Per donare vai su www.filef.info e clicca sull'icona "DONATE" nella colonna a destra in alto. La pagina Paypal è: filefit@gmail.com

Inserisci la tua e-mail e clicca sul pulsante Cambiailmondo per ricevere le news

Segui assieme ad altri 1.544 follower

Blog Stats

  • 878.091 hits

ARCHIVIO

LINK consigliati

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

5 Maggio 2018: 200° KARL MARX

Karl Marx

I dieci giorni che sconvolsero il mondo

cambiailmondo2012@gmail.com

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: