Confessioni Audit Eterodossie Satire, CRISIS, Europa, Eventi manifestazioni iniziative, Geopolitica Conflitti Pace, Politica

Francia boccia l’ortodossia neoliberista della BCE

di Tito Pulsinelli (Caracas)
Premiato Hollande e la sua correzione di rotta – 1 elettore su 3 si schiera con forze anti-sistemiche
I francesi hanno bocciato Sarkozy, vale a dire l’ortodossia neoliberista di Bruxelles e della BCE, nella sua fase di chiaro stampo golpista. Gli è stato preferito il candidato Hollande (28,56% dei voti) che vuole rappresentare un globalismo più moderato, un progetto-Francia meno subordinato a Berlino e con più autorità nei confronti della BCE e “commissione europea”, ridotti a mera protesi della Goldman S. e dei grandi gruppi finanziari.La sorpresa la danno i due raggruppamenti chiaramente anti-sistema che arrivano a rappresentare un francese su tre
: Front national 18,12% e Malenchon 11,1%. Sebbene derivino da ideologie agli antipodi della scenografia politica, costituiscono l’elemento di rottura da soppesare senza pregiudizi. Malenchon ha messo sotto accusa -senza eufemismi e politichese-  la demolizione dello Stato-sociale e lo sbilanciamento a favore delle elites europee. In piú d’una occasione, ha detto che bisogna guardare all’esperienza dei Paesi sudamericani nel loro viaggio d’uscita dalle grinfie neoliberiste del FMI.

Le Pen rivendica il ristabilimento della sovranità nazionale, il recupero delle funzioni usurpate da Berlino e Bruxelles in materia economica e monetaria. E’ la più ostile all’Europa e indica come indispensabile l’abbandono dell’euro. Questa duplice corrente antisistemica -dall’alto d’un considerevole 30%- ha intercettato il disagio e la rabbia che cova nel profondo della Francia. Ed anche il netto rifiuto all’Europa, non legittimata dai voti, alla sua autoritaria ed arrogante classe dirigente, autodesignata o  frutto di cooptazioni di infimo livello morale. Altro che meritocrazia: miasmi da precoce basso impero fallito.

Si avvia ad uscire di scena il piccolo Sarkozy, di passaporto francese ma con genuina cultura atlantista, coltivata con una formazione negli USA, sotto la benevola protezione del patrigno, funzionario della CIA. E’ stato punito il fautore del reintegro della Francia nel sistema NATO, l’avventuriero neocoloniale che ha effettuato due colpi di Stato in Costa d’Avorio e Mali, nonchè promotore attivo dell’aggressione alla Libia.

Si profila una boccata di ossigeno nuova, una possibile discontinuità relativa con l’attuale oltranzismo liberista, programmato dalla BCE sulla pelle degli europei per il prossimo decennio. Con Hollande, non c’è da urlare di gioia, non è la fine dell’incubo. E’ ipotizzabile un riequilibrio della politica francese, ora troppo sbilanciata a favore delle oligarchie interne ed esterne, ed il recupero di un ruolo più attivo nei confroni della Germania e dei suoi diktat monetaristi.

Dall’America latina si torna a sperare in una parziale correzione della rotta europea -divenuta identica alla NATO- verso una maggiore iniziativa autonoma, con più equidistanza dagli altri blocchi, e più in sintonia con l’onda multipolare prevalente. Oltretutto, l’arrendevolezza dell’attuale classe dirigente europea al militarismo espansionista di Washington, non paga. Si raccolgono pochi frutti e marci. L’Italia ha partecipato alla guerra contro la Libia per perdere invidiabili concessioni petrolifere e per sparire dal Mediterraneo. La Casa Bianca, anche nel caso del rocambolesco embargo petrolifero contro l’Iran, predica bene ma razzola male.

 

Fonte: http://www.selvasorg.blogspot.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

DOPO COVID-19

Sostieni CAMBIAILMONDO

Dai un contributo (anche piccolo !) a CAMBIAILMONDO

Per donare vai su www.filef.info e clicca sull'icona "DONATE" nella colonna a destra in alto. La pagina Paypal è: filefit@gmail.com

Inserisci la tua e-mail e clicca sul pulsante Cambiailmondo per ricevere le news

Unisciti ad altri 1.700 follower

Blog Stats

  • 1.195.035 hits

ARCHIVIO

LINK consigliati

 
 
 
 
 
 
 
 

cambiailmondo2012@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: